Concepimento, Rimanere incinta

Rimanere incinta: come riuscirci facilmente

rimanere incinta

Rimanere incinta

Per rimanere incinta bisogna essere fertili e per salvaguardare la propria fertilità è necessario prendere alcuni accorgimenti. Innanzitutto, è fondamentale avere una dieta sana ed equilibrata, ricca di frutta e verdura per evitare di avere carenze di vitamine e minerali, ma anche di cereali integrali, carne magra, pesce e olio extravergine d’oliva. È importante poi evitare il sovrappeso e il sottopeso, perché in entrambi i casi si creano degli squilibri ormonali che potrebbero far saltare l’ovulazione. Anche un eccesso di sport può bloccare l’ovulazione, fermo restando che un’attività fisica regolare e leggera, come corsa, nuoto e aerobica, va invece praticata. Fumo e alcol vanno banditi, regola che vale sia per le donne che per gli uomini. Un altro nemico della fertilità è lo stress: cercate di rilassarvi e non pensare sempre al fatto che non riuscite a rimanere incinta, altrimenti peggiorerete la situazione. Infine, è bene fare controlli ginecologici periodici, per verificare che non ci siano problemi ormonali o infezioni sessualmente trasmesse, che possono danneggiare la fertilità.

Rimanere incinta subito

Come rimanere incinta subito? Non è semplice, soprattutto se l’età è avanzata. Da alcune ricerche è emerso infatti che dopo i 30 anni spesso è necessario più di un anno di tentativi prima di riuscire a concepire. Purtroppo sappiamo bene che non sempre è possibile avere un figlio in giovane età, ma non disperate: ci sono valide soluzioni per riuscire a rimanere incinta più facilmente. Ovviamente, la prima cosa da fare è avere rapporti durante i giorni fertili, quindi è necessario imparare a calcolare l’ovulazione. In un ciclo regolare di 28 giorni, essa avviene intorno al 14° giorno, ma accade spesso di avere un ciclo più lungo o più breve, con conseguente ovulazione anticipata o in ritardo. Per individuarla, potete osservare il muco cervicale, che durante l’ovulazione diventa abbondate, trasparente e filante, simile al bianco d’uovo. Inoltre, è fondamentale misurare ogni mattina la temperatura basale, perché un aumento indica l’avvenuta ovulazione. Il metodo più sicuro, comunque, è fare un test di ovulazione. Sappiate, comunque, che i giorni fertili sono anche i 3-4 che precedono l’ovulazione, in quanto gli spermatozoi possono sopravvivere nei genitali femminili fino a 3 giorni dopo il rapporto.

Rimanere incinta con la pillola

Rimanere incinta con la pillola è possibile? In realtà, nonostante la pillola sia il metodo anticoncezionale più sicuro, la risposta è affermativa. In rari casi, è possibile rimanere incinta anche se si assume la pillola, ad esempio se si dimentica di assumere una compressa, la si assume in ritardo o si ha un episodio di vomito e/o diarrea che ne riduce l’assorbimento. Anche alcuni farmaci, come gli antibiotici, possono ridurre l’efficacia della pillola anticoncezionale. In tutti questi casi, è possibile che l’organismo reagisca riattivando l’ovulazione, con conseguente possibilità di concepire. Tuttavia, rimanere incinta dopo la pillola non sempre è facile. A volte quando la si interrompe, specialmente se la si è assunta per molto tempo, è possibile che ci voglia qualche mese perché il ciclo torni regolare e ovulatorio, quindi se avete smesso di prendere la pillola e non riuscite a rimanere incinta, abbiate un po’ di pazienza e chiedete aiuto al ginecologo.

rimanere incinta

Rimanere incinta con il ciclo

È davvero impossibile rimanere incinta con il ciclo? E rimanere incinta dopo il ciclo o prima? In realtà, sebbene molte donne siano convinte di no, è possibile eccome! Il motivo è molto semplice: in caso di ciclo irregolare, l’ovulazione non sempre arriva il 14° giorno del ciclo, ma con qualche giorno di anticipo o ritardo. Ad esempio, in caso di ciclo più breve di 28 giorni, l’ovulazione potrebbe avvenire già dal 4° giorno di ciclo, quando è presente ancora il flusso mestruale. Se il ciclo è più lungo, invece, l’ovulazione potrebbe avvenire nei giorni immediatamente precedenti l’arrivo del prossimo ciclo.

Rimanere incinta senza penetrazione

Concludiamo con un altro dubbio che attanaglia tantissime donne, soprattutto le più giovani: è possibile o no rimanere incinta senza penetrazione? Ebbene, se si è molto fertili, come nel caso di ragazze molto giovani, è possibile rimanere incinta senza un rapporto completo, se lo sperma viene in contatto con i genitali. Anche donne vergini, quindi, possono restare incinte con del petting un po’ troppo “spinto”. Ovviamente è abbastanza raro e difficile che accada, ma se si vuole evitare gravidanze indesiderate, è bene evitare il contatto tra genitali senza adeguate protezioni.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *