Neonato, Primi mesi

Il neonato piange sempre? Le cause e i possibili rimedi

neonato piange sempre

Il neonato piange sempre: le possibili cause

Nei primi mesi di vita di un bambino è facile assistere a crisi di pianto che rendono il piccolo inconsolabile. Molte di voi potranno chiedersi: ma perchè il neonato piange sempre? Partiamo da un presupposto: il pianto è l’unico modo che un bambino ha per esprimere una propria necessità ed attirare dunque l’attenzione su di se. Quando si assiste ad una crisi di pianto, capita spesso che la mamma attribuisca la stessa alla fame e che quindi avvicini al seno il bambino. La fame può essere una delle cause che portano il neonato a disperarsi ma sicuramente non la sola. Uno dei motivi più comuni è relativo alle colichette (coliche gassose) ma anche ad un disturbo dei meccanismi sonno-veglia. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Le coliche gassose 

Le coliche gassose nei neonati avvengono perchè nel pancino si crea aria. Generalmente queste crisi durano più di tre ore al giorno e per più giorni e settimane consecutive e si manifestano dopo la poppata. Il bambino inizia a lamentarsi, piange, diventa rosso e tira verso il pancino le gambe. In questo esatto momento il neonato produrrà le feci e butterà fuori il gas, provando un minimo di sollievo. Cosa fare per aiutare il nostro bambino? E’ possibile procedere con dei massaggi sulla pancia, cullarlo, dargli il ciuccio oppure fargli il bagnetto. Se le coliche persistono, e il neonato manifesta molto dolore, sarà bene contattare il pediatra per verificare che non voglia somministrare delle goccine.

Disturbo sogno-veglia

Quando il neonato piange sempre è possibile che soffra di disturbi relativi al meccanismo sonno-veglia. E’ fondamentale aiutare il bambino ad acquistare dei ritmi del sonno regolari. Uno degli errori più comuni è quello di attaccare il bambino al seno quando di notte si sveglia e piange, a prescindere da quando sia avvenuta l’ultima poppata. Un altro errore molto comune è quello di far addormentare il bambino cullandolo o mettendolo nel letto di mamma e papà. Il neonato deve abituarsi ad abbandonarsi al sonno da solo. Può essere utile stargli vicino quando lo si mette nella culla, accarezzarlo ma lasciarlo lì, aspettando che prenda sonno.

Le coccole: il rimedio per il neonato che piange sempre

Le coccole svolgono una funzione fondamentale per calmare il neonato e farlo sentire protetto. Se il vostro piccolo piange sempre, per i più disparati motivi, è bene rassicurarlo e calmarlo. Dopo aver individuato il motivo per il quale si lamenta, è corretto cercare di tranquillizzarlo con delle carezze e abbracci. Spesso nei primi mesi di vita i genitori sono molto stanchi e stressati e questo stato d’animo si trasferisce al bambino. Concedetevi qualche momento per voi, fate dei turni e cercare di essere il più sereni possibili quando vi trovate ad interagire con il neonato.

Il pediatra

Ricordatevi che i consigli del pediatra sono sempre preziosi quindi se c’è qualcosa che non vi convince nel pianto del vostro bimbo contattate il medico per confrontarvi. Non abbiate timore e fatevi aiutare. Sarete più serene!

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *