Famiglia

Cellulari ai bambini, attenzione agli effetti

Cellulari ai bambini

Permettere l’uso dei cellulari ai bambini è davvero pericoloso! I telefoni cellulari hanno effetti termici molto rilevanti per la salute dei bambini. Durante l’utilizzo di questi dispositivi avviene un considerevole aumento della temperatura causato dall’interazione del campo elettromagnetico con il sistema biologico. Quando le esposizioni sono intense e prolungate possono compromettere il meccanismo di termoregolazione corporea. In questi casi può sopraggiungere la morte delle cellule con necrosi dei tessuti.

Oltre a ciò il bimbo può sviluppare una dipendenza, che può compromettere il suo sviluppo psichico e sociale.
Davanti a queste pesanti considerazioni dovremmo forse anche rivalutare la valenza educativa dei “no” ai bambini. Riguardo l’uso dei cellulari ai bambini alcuni genitori si difendono dicendo che è stato il bambino ad insistere per averlo. Da oggi forse, essendo più consapevoli dei danni che può procurare, saremo anche più attenti nelle nostre decisioni.

Danni fisici del cellulari ai bambini

Le onde radio attraversano in profondità il cervello.
Una ricerca dell’Istituto di Ricerca neuro-diagnostica di Marbella, pubblicata sul Sunday Mirror, ha rilanciato l’estrema nocività dei cellulari.
La novità dello studio riguarda l’utilizzazione di cavie umane per misurare gli effetti delle radiazioni dei cellulari ai bambini.
Gli esperimenti sono stati condotti su un ragazzo di 11 anni e una ragazza di 13 anni. La valutazione è stata fatta con uno scanner collegato a un dispositivo in grado di misurare l’attività delle onde cerebrali.

cellulari ai bambini

I ricercatori spagnoli hanno potuto quindi verificare come le radiazioni emanate dal cellulare disturbino l’attività delle onde cerebrali. Gli effetti sono riscontrabili fino ad un’ora dopo la fine della telefonata. Gli scienziati hanno dichiarato che, una telefonata di soli due minuti, può alterare la naturale attività del cervello di un bambino fino ad un’ora dopo la fine della conversazione.
Essendo, come sappiamo, il cervello dei bimbi in fase di sviluppo, l’utilizzo dei cellulari ai bambini è ancora più preoccupante.
Questo tipo di anomalia può influire negativamente sia sulla capacità di apprendimento che sull’umore dei bambini.

Effetti psicologici dei cellulari ai bambini

Nonostante ancora non si conoscano tutte le conseguenze legate all’uso dei cellulari, sappiamo che l’alterazione delle onde cerebrali può causare perdita di concentrazione e memoria, ridurre la capacità d’apprendimento e aumentare l’aggressività.
Inoltre, sono noti anche diversi disturbi del sonno. Per un genitore già solo la privazione del riposo dovrebbe bastare, considerando quanto il sonno sia importante per i bimbi.
Una recente ricerca dell’Università di Zurigo ha evidenziato alterazioni nell’attività sottocorticale del cervello umano e disturbi del sonno in chi usa il telefonino.
Analoghi risultati erano già emersi da studi analoghi svolti in Gran Bretagna e in altri paesi europei.
Ancora, dare i cellulari ai bambini può causare loro un isolamento sociale. Il bambino che ne abusa può subire una grave dipendenza. Tale necessità di utilizzo può portarlo a preferire l’uso dello smartphone alla compagnia dei suoi coetanei o ai giochi all’aria aperta.

Visti tutti questi pericoli forse anche noi adulti dovremo usare meno i telefoni e ricominciare ad interagire con le persone non solo attraverso i dispositivi ed i social, ma in luoghi reali, magari all’aria aperta.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *