Gravidanza, Settimane 1-13

Gravidanza 6 settimane: sintomi e sviluppo embrionale

Gravidanza 6 settimane

Cosa succede al tuo corpo e allo sviluppo dell’embrione nella gravidanza 6 settimane? Hai già cominciato ad avvertire piccoli malesseri e a vedere piccole rotondità?
Se sai di essere incinta, probabilmente hai già fatto un test di gravidanza, hai anche fatto la prima visita? Se la risposta è no, dovresti prenotarla. Probabilmente il ginecologo ti prescriverà esami di sangue e urine.
Tali analisi servono a stabilire il gruppo sanguigno e a rilevare la presenza di eventuali virus (rosolia, Hiv, toxoplasmosi). Inoltre, gli esami sono funzionali alla misurazione dei livelli di glucosio e albumina.
Nel frattempo, durante la gravidanza 6 settimane, è bene avere alcune accortezze. Bisogna cominciare o continuare ad avere un’alimentazione sana e bilanciata. Si devono eliminare, meglio se completamente, le bevande alcoliche. È preferibile smettere di fumare o comunque ridurre drasticamente.

Sintomi gravidanza

Tra i più comuni sintomi di gravidanza, specie nelle prime settimane, ci sono i cambiamenti di umore. Questa alternanza di diversi stati d’animo è dovuta al sistema ormonale. Le variazioni ormonali sono presenti anche durante il ciclo mestruale. Già durante l’ovulazione, infatti i livelli di progesterone aumentano per preparare l’utero alla gravidanza.
Oltre all’assenza di mestruazioni, un’altra manifestazione generale della gestazione è la nausea. La nausea è provocata dall’aumento progressivo degli ormoni Beta Hcg. Tali ormoni cominciano a stabilizzarsi intorno al terzo mese. Durante il secondo trimestre infatti, proprio grazie a questo nuovo equilibrio ormonale, di solito la nausea scompare.
Altri sintomi gravidanza 6 settimane possono essere: turgore e indolenzimento del seno, sensibilità agli odori, pancia dura e gonfia, stanchezza e maggiore appetito.
Questi malesseri non sono presenti sempre durante la gravidanza, variano da una donna all’altra e da una gestazione all’altra.

gravidanza 6 settimane

Settimana di gravidanza

Capire in quale settimana di gravidanza ci troviamo è importante per tenere sotto controllo i sintomi e lo sviluppo embrionale.
Come sappiamo, si dice erroneamente che la gravidanza dura nove mesi, ma invece la gestazione è in media di 40 settimane. Per l’esattezza la gravidanza ha un decorso che varia da 38 a 42 settimane finite.
Nell’articolo calcolo di settimane di gravidanza puoi trovare alcuni consigli e spiegazioni utili.

Embrione 6 settimane

In questo periodo il tuo bambino è ancora un embrione. Solo durante l’ottava settimana di gestazione verrà definito feto. Nella gravidanza 8 settimane gli arti e le strutture facciali appariranno più definiti e assumerà l’aspetto caratteristico della specie umana.
Nell’embrione 6 settimane, invece, la testa è molto più grande rispetto al resto del corpo, ed è ripiegata in avanti. Il viso è gonfio e il naso appiattito. La bocca comincia a svilupparsi e compaiono i piccoli semini dei denti da latte e la lingua.
Gli occhi sono grandi e vicini tra loro, sono, inoltre, coperti da una membrana che diventerà la palpebra. Le dita delle mani e dei piedi sono palmate.
Il cuore comincia a battere e ha una frequenza di 150 battiti al minuto.
Anche se non è ancora percepibile, l’embrione si muove nell’utero.
Nella gravidanza 6 settimane la forma del tuo piccolo assomiglia a un pisello.

Goditi questo periodo meraviglioso! Forse alcuni malesseri, causati dagli ormoni, ti infastidiscono un po’, ma è una fase bellissima e importantissima del tuo essere mamma!

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *