Concepimento, Rimanere incinta

Rimanere incinta senza penetrazione: si può o no?

rimanere incinta senza penetrazione

Rimanere incinta senza penetrazione

Spesso le donne (ma anche gli uomini) più giovani si chiedono se sia possibile o meno rimanere incinta senza penetrazione. La risposta è ““. Il motivo è molto semplice: rimanere incinta senza penetrazione completa, con il semplice contatto tra genitali femminili e liquido seminale maschile, è raro, ma non impossibile. Senza la penetrazione, è difficile che gli spermatozoi riescano ad arrivare nella cervice e risalire verso le tube, dove avviene la fecondazione dell’ovulo. Tuttavia, se si è molto fertili, una possibilità di rimanere incinta senza un rapporto vero e proprio, ma solo con del petting è possibile.

Rimanere incinta senza penetrazione e senza eiaculazione

Rimanere incinta senza penetrazione è possibile, ma solo se c’è stata eiaculazione maschile e il liquido seminale è entrato in contatto con i genitali femminili. Contrariamente a quanto si pensa, rimanere incinta senza penetrazione a causa del liquido prostatico è davvero molto raro, se non impossibile. Pur essendo vero il fatto che nel liquido prostatico può esserci una piccola percentuale di spermatozoi, sono troppo pochi per riuscire a risalire nel canale vaginale e fecondare l’ovulo senza la spinta eiaculatoria. Ma che cos’è esattamente il liquido prostatico, detto anche secrezione pre-eiaculatoria, liquido preseminale o liquido di Cowper? Come riconoscerlo? Si tratta di una secrezione trasparente o biancastro, dalla consistenza viscosa, che viene espulso dagli organi sessuali maschili durante l’eccitazione. La sua presenza durante il rapporto prima dell’eiaculazione è molto frequente, ma è raro che possa bastare alla fecondazione.

Rimanere incinta senza penetrazione è possibile?

In conclusione, restare incinta senza penetrazione è possibile in rarissimi casi. Il coito interrotto non è un metodo contraccettivo sicuro, perché è possibile a volte restare incinta anche solo con il liquido seminale, ma quest’ultimo deve comunque essere introdotto nei genitali femminili. In caso contrario, ovvero se non c’è né penetrazione né eiaculazione, le probabilità di gravidanza sono praticamente nulle.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *