Gravidanza, Parto

Corso preparto: tutto ciò che c’è da sapere

baby

Il corso preparto accompagna la donna nei mesi che precedono il grande evento. Rappresenta un’opportunità assolutamente da non perdere, poiché ogni donna in dolce attesa ha così la possibilità di confrontarsi non solo con le ostetriche che conducono il corso, ma anche con altre donne che sono più o meno nelle stesse settimane di gestazione e che quindi si trovano ad affrontare problematiche molto simili.

Un buon corso preparto

È fondamentale seguire un corso preparto ben strutturato, in cui si toccano tematiche sia teoriche che pratiche. In particolare sarà utile affrontare sia argomenti più leggeri come l’occorrente per la valigia da portare in ospedale, sia altri più pratici come il cambio del pannolino o il bagnetto del neonato, sia altri ancora più profondi come il cambiamento radicale che avverrà nella vita dei futuri genitori. Raccomando di seguire un corso in cui vi sia anche una parte pratica che vi prepari al parto, con esercizi e tecniche di rilassamento. Ad esempio gli esercizi per il perineo, gli esercizi di rilassamento che si possono mettere in atto tra una contrazione e l’altra, il training autogeno respiratorio per sopportare il dolore della contrazioni. Molte ostetriche fanno anche provare le varie posizioni in cui si può partorire (non potete neanche immaginare quante!), come ad esempio da sdraiata, da sedute o anche carponi. Questi aspetti pratici sono davvero molto importanti per non farsi trovare del tutto impreparate in un momento così delicato come il parto, soprattutto se è il primo. Assicuratevi perciò che il corso che intendete seguire sia il più completo possibile.

Una rete di amiche ed esperti pronti ad ascoltarti

Aspetto non secondario dei corsi preparto è la rete che si viene a creare, sia con le ostetriche che con le altre mamme. Dopo il parto, infatti, quando sarete nel pieno del baby blues, o vi sentirete stanche e affaticate, o non ricordate più come fare la medicazione del cordone ombelicale… ecco, in quelle situazioni la rete che vi sarete create durante la gravidanza saprà sostenervi e darvi quell’iniezione di fiducia di cui spesso si ha bisogno, soprattutto nei primi tempi in cui si è diventate mamme. Oggi poi, tra e-mail, Facebook e soprattutto Whatsapp, tutto è diventato più semplice ed immediato, ed in pochi secondi si è connessi con la persona di cui abbiamo più bisogno.

Dove frequentare il corso preparto

È sempre utile seguire il corso preparto organizzato dall’ospedale o punto nascita in cui avete deciso di partorire. Avrete così modo di conoscere meglio il personale, visitare le sale parto e prendere familiarità con la struttura. Se non vi è possibile, molti consultori della Asl, così come molte strutture private, ne organizzano diversi ed altrettanto validi.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *