Ciclo mestruale, Concepimento, Maternità

False mestruazioni: si può avere il ciclo in gravidanza?

false-mestruazioniFalse mestruazioni

Ultimamente, a causa di alcuni programmi TV in cui donne asseriscono di non aver saputo di essere incinte fino al momento del parto, avendo avuto una gravidanza senza sintomi e perfino il ciclo in gravidanza, si è creata molta confusione al riguardo. In realtà, avere le mestruazioni in gravidanza non è possibile. Il motivo è molto semplice: durante le mestruazioni viene espulso, insieme al sangue, l’endometrio, ovvero il tessuto che riveste l’utero. È nell’endometrio che avviene l’impianto dell’embrione durante il concepimento, quindi se esso venisse espulso, si avrebbe un aborto spontaneo. Di contro, è possibile che si verifichino delle false mestruazioni, ovvero perdite di sangue in gravidanza non legate al ciclo mestruale. Scopriamo di cosa si tratta e come distinguerle dal vero ciclo.

Ciclo in gravidanza

Le false mestruazioni variano da donna a donna, non si presentano sempre e soprattutto non sempre allo stesso modo. Si tratta di una sorta di ciclo in gravidanza anomalo, lievi perdite di sangue dovute a diversi motivi. Qualora le false mestruazioni si verifichino durante i primi giorni di gravidanza, può trattarsi di perdite da impianto, dovute all’impianto dell’embrione nell’utero durante il concepimento. Di solito non sono preoccupanti e terminano entro la prima settimana di gravidanza. In caso di perdite abbondanti e di lunga durata, invece, potrebbe trattarsi di un aborto spontaneo ed è quindi necessario rivolgersi subito al proprio ginecologo.

False mestruazioni: come riconoscerle

Riconoscere le false mestruazioni e distinguerle dal vero e proprio ciclo mestruale è più facile di quanto possa sembrare. Innanzitutto, esse sono molto più scarse rispetto alle normali mestruazioni. Anche la durata è inferiore, di solito scompaiono dopo 3 o 4 giorni, al massimo, in caso di perdite da impianto, possono durare una settimana. Infine, nonostante sia facile confondere i dolori del ciclo con quelli dell’inizio di una gravidanza, le false mestruazioni non si accompagnano a forti crampi e dismenorrea. In caso di dubbio, è comunque sempre meglio fare un test di gravidanza.

false-mestruazioniFalse mestruazioni sintomi

Le false mestruazioni possono non essere accompagnate da nessun altro sintomo al di fuori delle perdite in gravidanza, ma in alcuni casi si possono presentare i seguenti sintomi:

  • gonfiore addominale, dovuto all’inizio della gravidanza;
  • gonfiore e dolore al seno.

Le false mestruazioni, inoltre, possono presentarsi non solo nella prima settimana di gravidanza, ma anche nei mesi successivi. Per questo è meglio fare sempre un test di gravidanza o rivolgersi direttamente al ginecologo per verificare che non si tratti del ciclo vero e proprio.

Ciclo in gravidanza: cause

Come abbiamo anticipato, la presenza di vere e proprie mestruazioni in gravidanza sarebbe segno di un aborto in atto. Le false mestruazioni, invece, possono avere cause diverse, come squilibri ormonali dovuti allo stress, mancanza di progesterone o problemi circolatori e della coagulazione. Sappiate, infine, che se è impossibile avere in ciclo in gravidanza, è al contrario possibile rimanere incinte durante il ciclo, quindi fate attenzione.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *